320 giorni al Palio degli Arcieri!
Ricerca avanzata

icon Martedì, 04 Settembre 2007

PECCATO !!!

Partiamo dal Palio; mi viene solo da dire peccato; in primis per Shelzen (con lui questo anno si vinceva a mani basse), e poi perchè i ragazzi hanno tirato abbastanza bene. Continuate così e cercate di non perdere nessuno.

Tamburi erano e sono i migliori senza discussione; anche per loro stesso discorso di sopra cercate di non perdere nessuno. Fede deve rimanere, convincetelo.

Sbandieratori domenica al Palio mi sono piaciuti, esercizio semplice ma bello. Per ottenere dei risultati ci vuole pazienza, costanza e allenamento; forza.

Ballerine, lusingato. Sono determinate e molto unite.

Pinolo; mi ha stupito. Abbiamo la chiarina per il futuro.

La cena medioevale; avrei tante persone da ringraziare a partire dal Consiglio del Rione che ci ha dato fiducia e carta bianca per organizzarla; a tutte le persone esterne che chiamate hanno risposto presente; a tutti quei ragazzi e ragazze che si sono prodigate per tale avvenimento, a Sileno, Ivan e a tutto lo staff di cucina che non ha tradito le aspettative. E' sempre più difficile trovare novità sia culinarie che coreografiche per rendere diversa la cena tutti gli anni; ma per questa volta ci siamo riusciti.

Infine una considerazione sulla presentazione del Palio; visto che in questo blog è stato fatto anche il mio nome. Non è facile presentare il Palio quando sei di parte; e per questo capisco Fabrizio. Un conto è presentare nel tuo Rione, una gara che per te non conta niente, la dama più bella ma il Palio è il Palio. Comunque vedremo.

Un saluto a tutti, e ricordiamoci sempre che per nostra fortuna noi "domaioli" siamo un'altra cosa.

Complimenti al San Francesco.





 

iconscritto da dubiro9 alle ore 14:54 1 Commenti

Assedio alla Villa

Scusate scusate...
Un refuso sul calendario degli eventi: saremo presenti all'assedio Venerdì 14 Settembre e non Domenica 16 come scritto in precedenza.
Prepariamoci bene, che la manifestazione è piuttosto importante.

 

iconscritto da Marco alle ore 13:01 0 Commenti

icon Lunedì, 03 Settembre 2007

Riflessioni

Dico anch'io la mia, stavo preparando il post giusto prima che Luca scrivesse il suo, per cui non mi andava di buttare questo piccolo sforzo!

Vince il Rione S.Francesco, una gara mai come quest'anno tiratissima, battagliata con noi e Ferraia fino all'ultima freccia. Ma non è bastato: per la prima volta il Palio si è risolto allo spareggio. Una sola voleé nella quale il S.Francesco ha avuto la meglio su Ferraia.

1 - S.Francesco 250 punti
2 - Ferraia 250 punti
3 - S.Maria 230 punti
4 - S.Michele 175 punti

Personalmente vivo il Palio in modo diverso dagli altri rionali, ma è inutile nascondere che anch'io provi rammarico il giorno dopo, da sconfitto. Ancora di più perché Settembre ha già quella triste velatura autunnale e l'amarezza (per fortuna passeggera), ti toglie stimoli, obiettivi e poi... il Palio si porta via tutto... Le riunioni al freddo di una stufa a kero o alla calda frescura sotto la volta della cucina, l'eterno viavai che da Aprile si consuma lungo quella Via del Carmine, che con l'afa di Luglio ci pareva quasi più dura del Pordoi... Tutte le uscite (molte) che ci hanno rivisto come protagonisti, le facce tese ma impassibili degli arcieri durante le prove in quel campetto che per noi è un Eden senza tempo, le cento e uno riunioni (come i propositi di provare insieme, ma questo è un altro capitolo della storia) dei musici che ancora non sanno cosa sia il TaTaBum ma che credo stiano trovando equilibrio. La bandiera, la mia passione e il sogno FISb, le prove sabatine al Comicent (come mi mancano) o in balìa del vento al Lidl, le mille sfuriate e litigi "una piccola senza 2B non la facciamo!", mi fate incazzare... però sempre uniti.
Per fortuna poi la malinconia sparisce e lascia spazio alla gioia ed al pensiero che in realtà la giostra rionale non si fermerà, se non giusto quella settimana per staccare la spina (bandiere arrivooo...)

Avrei ancora tanto da dire, ma non sono capace di trasmettere tutto quello che sento e poi molto lo ha già detto Luca.
Solo un'ultima volta ancora: facciamo il passo FISb, credeteci insieme a me, tecnicamente non siamo i migliori ("ci vuole umiltè") però possiamo diventarlo, perché il potenziale per far bene c'è.
Serve solo un pizzico di volontà perché come dice provocatoriamente il nostro amico Walter:"Sennò, che ci si sta a fà?"

Vi voglio bene.

 

iconscritto da Marco alle ore 13:12 0 Commenti

Palio 2007 al Rione San Francesco


Anche quest'anno non siamo riusciti a portare a casa l'ambito cencio... cosa ci vogliamo fare? "c'est la vie"
Complimenti San Francesco da parte del Rione Santa Maria.

Adesso non ci resta che fare qualche consierazione, a partire da una visione generale della macchina organizzatrice che sembra aver funzionato tutto perfettamente tranne qualche pecca da parte della conduzione degli eventi, mostratasi con diffusi errori e in parte fazioso; che sia l'ora di cambiare (finalmente) il conduttore? effettivamente il presidente di un rione come conduttore non mi sembra il massimo dell'obiettivà, ma nonstante qusta sia una cosa già detta e ri-detta nulla sembra cambiare.
Il nostro rione (come al solito) si è distinto fra tutti portando l'eccellenza nelle esibizioni dei vari gruppi.

I Musici hanno presentato "il giochino" come loro lo chiamano ed anno veramente dato il meglio di loro zero errori zero incertezze zero colpi in più. BRAVISSIMI

Sbandieratori (gruppo di cui faccio parte) ha presentato nella serata di venerdì singlo coppie e piccola. Nonostante alcuni errori dovuti anche al vento che caratterizza la piazza ed ha penalizzato un po tutti gli sbandieratori, sono statati presentati esercizi complessi eseguiti con il massimo impegno conrisutati accettabilissimi.Eccezionale è stata invece l'esibizione di domenica con un numero semplice a cui tutti gli sbandieratori hanno partecipato mostrando lo spirito di coesione che li (ci) rappresenta. ECCEZIONALI

Sabato sera zitte zitte le ballerine hanno fatto le vere REGINE nonostante altri gruppi abbiano tentato di distinguersi presentando spettacoli combinati sbandieratori-ballerine, il loro numero hanno ha oscurato tutta la piazza con la loro bravura veramente eccellente dimostrazione di savoir faire con il ballo medievale, dimostrando con le sole loro forze di tener testa a tutti e tutte. GRANDISSIME

Questo per quanto riguarda gli spettacoli ma il rione non è un gruppo di attori e menestrelli o musicisti, è molto di più e lo si ha dimostrato più che mai alla cena medievale preparando tutto il chiostro per accogliere gli ospiti cucinando per la cena del medievale poi presentata da colui che portrebbe tranquillamente sostituire il presentatore del palio, il nostro amico Stefano.FORTISSIMI

Voglio spendere due parole per i nostri supportes dalle tribune CONTINUATE COSì siete veramente preziosi
Infine i nostri arceri CI AVEVAMO QUASI CREDUTO anche qust'anno hanno dimostrato di impegnarsi e di esserci stati vicini nelle scelte e diatribe interne fra i vari gruppi, allora adesso è il nostro turno per dimostragli che gli siamo vicino come loro lo sono stati con noi.

RAGAZZI E' ANDATA COME E' ANDATA MA SIAMO SEMPRE I PIU' FORTI

 

iconscritto da Frusk alle ore 12:29 9 Commenti

icon Venerdì, 24 Agosto 2007

Ci risiamo!!!

Dopo un anno ci risiamo.
Prossima settimana di fuoco con:
giovedì la cena medioevale, che come sempre sarà completamente diversa dagli altri anni, sia dal punto di vista culinario sia dal punto di vista scenografico. Ad oggi siamo completi, anzi qualcuno purtroppo è rimasto fuori.
venerdì presentazione palio
sabato la dama
domenica il palio; speriamo bene.

Un in bocca a lupo a tutti, cuochi, tamburi, sbandieratori e arcieri.

 

iconscritto da dubiro9 alle ore 12:31 3 Commenti

icon Mercoledì, 22 Agosto 2007

Guida contro le truffe

Stavolta affrontiamo un argomento d'interesse pubblico, perché prima o poi potrebbe capitare ad ognuno di noi di cadere in una delle migliaia di truffe che ogni giorno avvengono nel nostro paese.
Non a caso voglio trattare questo argomento, visto che giusto ieri pomeriggio si è consumato un tentativo di truffa ai danni di una persona cara.

Di seguito elenco un pò di materiale che ho trovato in rete (creerò anche un articolo permanente), in modo particolare vi segnalo questi links:-

Truffe comuni
Segretariato Sociale della RAI
Acquistare in sicurezza on-line
Regione Veneto - Guida contro le truffe
Regione Toscana - Guida contro le truffe

Truffe informatiche
Città di Bolzano - Guida contro le truffe informatiche
Paolo Attivissimo - Dodecalogo sulle truffe informatiche
Come difendersi dal pishing

E' comunque possible trovare moltissime informazioni su google digitando guida contro truffe informatiche o guida contro truffe


Piccola guida in 10 punti contro le truffe comuni

1. Non aprire la porta di casa a sconosciuti anche se vestono un'uniforme o dichiarano di essere dipendenti di aziende di pubblica utilità.
2. Verificare sempre con una telefonata da quale servizio sono stati mandati gli operai che bussano alla porta e per quali motivi. Se non si ricevono rassicurazioni, non aprire per nessun motivo.
3. Ricordare che nessun Ente, Banca, Compagnia Assicurativa o Società di Servizio pubblico manda personale a casa per il pagamento delle bollette, per rimborsi o per sostituire banconote false ricevute erroneamente.
4. Non fermarsi mai per strada per dare ascolto a chi offre facili guadagni o a chi chiede di poter controllare i soldi o il libretto della pensione, anche se si tratta di una persona distinta e dai modi affabili: ricordati che nessuno regala niente.
5. Quando si eseguono operazioni di prelievo o versamento in banca o in un ufficio postale, il consiglio è di accompagnare le persone anziane, soprattutto nei giorni in cui vengono pagate le pensioni o in quelli di scadenze generalizzate.
6. Se si ha il dubbio di essere osservati, è bene fermarsi all'interno della banca o dell'ufficio postale e parlarne con gli impiegati o con chi effettua il servizio di vigilanza. Se questo dubbio assale per strada, è meglio entrare in un negozio o cercare un poliziotto o una compagnia sicura.
7. Durante il tragitto di andata e ritorno dalla banca o dall'ufficio postale, con i soldi in tasca, non fermarsi con sconosciuti e non farsi distrarre.
8. Ricordare che nessun cassiere di banca o di ufficio postale insegue per strada per rilevare un errore nel conteggio del denaro consegnato.
9. Quando si utilizza il bancomat, usare prudenza: evitare di operare se ci si sente osservati.
10. Per qualunque problema e per chiarirsi qualsiasi dubbio, non esitare a chiamare il 113.


Piccola guida in 6 punti contro le truffe informatiche

1. Ricorda che nessun Ente, Banca, Compagnia Assicurativa o Società di Servizio pubblico invia email con la richiesta di risolvere problemi relativi ai vostri conti o di cambiare le vostre password o verificare i vostri dati personali. Nessuna azienda è autorizzata a richiedere questi dati via email.
2. Non vi fidate mai dei link presenti all'interno delle mail, poiché molto probabilmente potrebbero essere contraffatti. Per essere certi di non inserire i propri dati di login su un sito contraffatto, digitate l'indirizzo del sito manualmente, evitando quindi di cliccare sui link proposti nella mail (pishing).
3. Non aprite gli allegati non attesi, di qualunque tipo, chiunque ne sia il mittente, e comunque non apriteli subito, anche se l'antivirus li dichiara "puliti".
4. Verificare la sicurezza e l'utilizzo di crittografia nel sito web, quando utilizzate i servizi di Online Banking, o pagamento Online.
Potete farlo controllando che sulla barra di stato sia presente un icona a forma di lucchetto giallo, Questo simbolo indica che il sito Web che state visitndo, utilizza la crittografia per proteggere qualsiasi informazione personale riservata immessa. Facendo doppio clic sull'icona del lucchetto è possibile visualizzare il certificato di protezione del sito. Il nome che segue la voce “Rilasciato a” dovrebbe corrispondere al sito in cui pensate di trovarvi. Se il nome è diverso, il sito potrebbe essere contraffatto.
5. Se utilizzate servizi di Online Banking, osservate periodicamente lo stato dei propri conti e carte di credito
Controllando periodicamente lo stato dei vostri conti e carte di credito è possibile evitare maggiori danni nel caso in cui una truffa verso di voi avesse avuto esito positivo.
6. Non usate Internet Explorer e Outlook Express. Sostituiteli con prodotti alternativi più sicuri.
Per navigare in internet, ad esempio, utilizzate Mozilla Firefox che integra un sistema di avviso di potenziali siti truffa (pishing).

 

iconscritto da Marco alle ore 09:50 0 Commenti

icon Mercoledì, 01 Agosto 2007

Peccato!

Piano piano l'impegno messo ed il lavoro fatto in questi 2 anni sta portando i suoi frutti (manca ancora la ciliegina, ne parleremo dopo Palio) e lo si vede soprattutto nel numero delle manifestazioni (sfilate) che quest'anno siamo stati chiamati a fare.
Certo è un peccato proprio oggi aver dovuto dire di no alla 3^ (o 4^ ?) manifestazione in meno di due mesi.
Pazienza.

 

iconscritto da Marco alle ore 14:55 0 Commenti

(11 Pagine)« Prima < 45678 > Ultima »